settembre 14th, 2017

 Putignano: Sorpreso in piazza con dosi di cocaina.

Giovane spacciatore nella rete dei Carabinieri.

 

I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle  hanno intensificato i controlli nei luoghi di ritrovo dei giovani e nelle fasce orarie più a rischio, al fine di contrastare  l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel primo pomeriggio di ieri,  in Putignano, ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, non sono passati inosservati due giovani, tra l’altro già conosciuti, seduti su una panchina di una piazza in periferia.

Il loro comportamento ha subito insospettito i militari che hanno deciso di effettuare  un controllo, trovando  uno dei due, (identificato in M.F., 21enne del luogo), in possesso di un pacchetto di fazzolettini al cui interno erano celate ben nove dosi di cocaina, destinata allo spaccio.

Per il 21enne sono quindi scattate le manette e su disposizione della competente A.G., è finito agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

La droga, del peso complessivo di grammi 6 circa, è stata sequestrata unitamente ad alcune banconote considerate provento dello spaccio. Sono in corso indagini per stabilire i canali di approvvigionamento dello stupefacente e la clientela cui era destinato.

settembre 13th, 2017

Nel cerchio, l’ingresso della nuova sede dell’agenzia Inps in via Nardone 1

Dal 2 ottobre nuova sede per l’agenzia Inps di Putignano

L’ ufficio dell’’Agenzia INPS di Putignano, attualmente in Via Castellana, 7, sta per trasferirsi nella nuova sede in Via Pietro Nardone, 1 (ex scuola Agherbino che ospita la Caserma della Guardia di Finanza)

A causa delle operazioni di trasferimento l’Ufficio di via Castellana resterà chiuso al pubblico nei giorni dal 22 a 29 settembre

La nuova sede Inps in via Nardone aprirà i battenti lunedì 2 ottobre 2017

L’ Agenzia INPS serve l’utenza dei comuni di Putignano, Turi, Castellana Grotte, Noci, Alberobello e Locorotondo

 

 

settembre 12th, 2017

1957-2017 – ICAM, 60 ANNI DI FUTURO

ICAM celebra il 60° anniversario di fondazione dell’azienda con la nuova vision “THE NEXT INTELLIGENT SPACE”

L’11 Settembre 2017 – 60 candeline per ICAM, nata nel 1957 per volontà del Cav. Pietro Paolo Bianco come azienda produttrice di arredi metallici per ufficio e scaffalature leggere per uso archiviazione, oggi leader nella progettazione e produzione di magazzini e archivi automatici “intelligenti”.

Quello che è iniziato come il progetto visionario di un uomo intraprendente, oggi è un’azienda dalle solide radici che conta più di 80 dipendenti e oltre 150 collaboratori commerciali, per un totale di oltre 3.200 installazioni in 50 Paesi.

Un’azienda di famiglia che, in 60 anni, si è contraddistinta per la sua innovativa capacità di soddisfare i bisogni intralogistici introducendo nuovi paradigmi.

La capacità di ICAM di guidare l’innovazione nel settore dell’intralogistica è stata al centro dell’evento di celebrazione dei 60 anni dell’azienda, realizzato nella splendida cornice della residenza storica “Il Trappetello”, Monopoli (Ba), sotto la direzione artistica dell’agenzia di comunicazione “L’Arancia”.

“The Next Intelligent Space” è il leitmotiv che ha accompagnato dipendenti, clienti, fornitori, reti di vendita, parenti, amici, autorità lungo le tappe dei 60 anni di innovazione di ICAM.

Un tuffo nella lunga storia di futuro attraverso una mostra multimediale immersiva allestita all’interno dell’antico ipogeo.

Un viaggio virtuale attraverso la storia, le persone, i prodotti, il patrimonio culturale di ICAM.

L’evoluzione dell’azienda e quella delle tecnologie si intrecciano indissolubilmente anche nel racconto di Roberto, Graziano e Giuseppe Bianco, rispettivamente President & Chief Executive Officer, Chief Technical Officer e Chief Sales Officer di ICAM, dopo aver reso omaggio ai valori fondanti, celebrando colui che per primo ha sancito nuovi traguardi, personificando proprio quell’approccio che da sempre contraddistingue l’azienda, i suoi dipendenti e tutti i suoi partner.

In occasione del sessantesimo anniversario, ICAM ha allungato lo sguardo verso il futuro provando ad immaginare quale sarà la mobilità dei materiali e delle merci del futuro e lo ha fatto con la testimonianza di 3 esperti in materia: Gianluca Monteleone, Senior Partner Mashfrog Group; Fabio Giuliani, Direttore Logistica Bosch Bari ed Enzo Baglieri, Associate Professor di Operations and Technology alla SDA Bocconi School of Management.

Nel corso della celebrazione, Roberto Bianco ha illustrato, grazie al supporto di un video infografica 2D, la nuova visione strategica, rinnovando la mission aziendale: “realizzare sistemi automatici intelligenti, flessibili, interoperabili, autonomi per aiutare i clienti a proteggere i materiali e le merci, a renderli disponibili h24/7, in modo sostenibile, sicuro e confortevole, in qualsiasi luogo.

“Ciò che è iniziato come una piccola fabbrica di arredi metallici per ufficio, oggi è un’azienda globale, tra i principali produttori europei di sistemi automatici per l’intralogistica.

Negli ultimi 30 anni, le nostre soluzioni hanno aiutato migliaia di aziende ed enti pubblici di tutto il mondo a migliorare l’organizzazione e la gestione dei materiali e delle merci.

Questa grande tradizione è anche il nostro impegno per il futuro” dichiara Roberto Bianco.

Tante le soluzioni in cantiere per ICAM che annuncia grandi novità per i prossimi mesi, in termini di soluzioni tecniche e di approcci al mercato. “Avere una storia di 60 anni è una grande motivazione per affrontare il futuro. Sessant’anni sono tanti, ma il passato è passato e anche se ne andiamo molto fieri, in ICAM siamo tutti orientati al futuro e concentrati sui prodotti e servizi di domani” racconta Roberto Bianco, aggiungendo: “Il nostro approccio al mercato è sempre stato disruptive e questo ci ha permesso di essere qui, oggi, a festeggiare il nostro 60° anniversario.

Siamo contenti di celebrare il raggiungimento di questo importante traguardo con tutti coloro che quotidianamente, con passione, impegno ed entusiasmo hanno contributo, e continuano a contribuire ai successi di ICAM.”

Ad allietare la serata una danza verticale eseguita dal corpo di ballo di Elisa Barucchieri su una delle facciate della residenza storica ed il Vj set di Tommaso Danisi, con un’innovativa performance audiovisiva costruita con il campionamento dei suoni di fabbrica.

Per info: ICAM Press Office Elisabet Fasano – Head, Marketing & Communication Dept. Marica Laera – Marketing & Communications Department Tel.: +39 080 4911377 E-mail: press@icamonline.eu

luglio 21st, 2017

Il programma completo del “Carnevale estivo”

il 29 e 30 luglio Animazione, dj set, musica e divertimento a Putignano

Il 29 e il 30 luglio la città di Farinella ospiterà le “Notti mostruose. La mostra dei mostri”, un appuntamento da non perdere per poter ammirare nuovamente i sette carri della sfilata invernale che tornano a popolare le strade del centro storico tra musica, animazione e allegria.

A partire dalle ore 19 i mostri vi aspettano in Piazza Aldo Moro, Porta Nuova e Porta Barsento, le tre postazioni che compongono l’itinerario della mostra. Come da tradizione i carri saranno teatro di giochi d’animazione e dj set per due serate indimenticabili all’insegna del divertimento.

Con questa iniziativa il Carnevale di Putignano si riconferma non solo un riferimento di risonanza internazionale per la stagione invernale ma anche un importante appuntamento estivo che riporta per le strade i mostruosi capolavori dei maestri cartapestai. Circondati dalla musica dei dj set che animeranno le tre postazioni i mostri ritornano a mettersi in mostra dopo una pausa di qualche mese tra le strade pittoresche del centro storico della città famosa in tutto il mondo per il suo Carnevale.

Programma Completo

29 e 30 luglio Notti Mostruose

 Sabato 29 luglio 2017

  • Ore 15:00 – “I mostri si destano” presso i Capannoni in via Castellana
  • Ore 19:00 – Carri allegorici in mostra

Porta Nuova:

Mostruosa…mente umana – Autore Franco Giotta

Ribellione Selvaggia (L’uomo: il vero mostro) – Autore Domenico Impedovo

Si..può..fare! – Autore Angelo Loperfido

Porta Barsento:

Mostruosa Ignoranza – Autori Pino Nardelli e Guarnieri Marino

Istinto animale – Autori Vito e Paolo Mastrangelo

Piazza Aldo Moro:

Selfie della gleba – Autore Deni Bianco

Chi ha tempo…non aspetti tempo – Autore Nardelli Raffaello

  • Ore 20:00  –  Porta Nuova: DJ set e animazione cura delle Associazioni Arcas, La maschera e Conlemani

                                     Porta Barsento: DJ setanimazione a cura delle Associazioni Carta.pestando Gruppo NGM e Carta & Colore

                                  Piazza Aldo Moro DJ set animazione  a cura delle Associazioni cArteinregola e Falsabuco Tradizione e innovazione

  • Ore 22:00 – Porta Nuova Ospite Dj Aladin di Radio DJ
  • Ore 24:00–  Chiusura Mostra

 

Domenica 30 luglio 2017

I carri saranno in mostra per l’intera giornata.

Porta Nuova:

Mostruosa…mente umana – Autore Franco Giotta

Ribellione Selvagga (L’uomo: il vero mostro) – Autore:  Impedovo Domenico

Si..può..fare! – Autore:  Loperfido Angelo

Porta Barsento:

Mostruosa Ignoranza – Autori Nardelli: Pino e Guarnieri Marino

Istinto animale – Autori: Mastrangelo Vito e Paolo

Piazza Aldo Moro:

Selfie della gleba – Autore: Deni Bianco

Chi ha tempo…non aspetti tempo – Autore Nardelli Raffaello

 

  • Ore 19:30 –  “Farinella Street Band” a spasso per Putignano

 

  • Ore 20:00 –  Porta Nuova: DJ set e Animazione cura delle Associazioni Arcas, La maschera e Conlemani

                                    Porta Barsento: DJ set animazione a cura delle Associazioni Carta.pestando Gruppo NGM e Carta & Colore

                                    Piazza Aldo Moro DJ set animazione  a cura delle Associazioni cArteinregola e Falsabuco Tradizione e innovazione

 

  • Ore 21:30 –  Porta Nuova 

Suoni tradizionali del mediterraneo Sciamaballà Big Band e DJ set Mediterraneo

Partecipazione straordinaria di  Veronica Calati (ballerina della Notte della Taranta)

TJ  Gonnella

 

  • Ore 24:00 –  Chiusura Mostra

 

FAU Festival

(evento con il patrocinio della Fondazione del Carnevale di Putignano).

 

FAU FEST Venerdì 28 luglio 2017 presso Piazza Plebiscito Il Carnevale è ospite del FAU Festival

  • Ore 19:00 – I Carri in miniatura in mostra
  • Ore 20:00 – “Il carnevale di Putignano tra tradizione e innovazione”a cura della Fondazione del Carnevale

Ospiti i maestri cartapestai di Putignano

 

  • Ore 21:00 – “Carnevale 2:0: un nuovo modo di creare” ospiti Marco Panzica e Fengxiao Xiao di “Madein3D” una giovane start up di Cento (Ferrara) che ha sperimentato le nuove tecnologie nel Carnevale.
  •  Ore 21:30-  “Teneteli d’occhio” Testimonianza di giovani artisti artigiani che con le competenze acquisite , le loro idee e la loro pur giovane esperienza possono rappresentare un’ispirazione e una risorsa per il territorio – A cura di Radio JP.
  • Ore 22:00: Incursione in piazza FAU della Farinella Street Band

maggio 13th, 2017

In questi giorni alcuni lettori ci hanno chiesto cosa fosse la struttura che sta sorgendo nel quartiere san Pietro Piturno.

Si tratta di una struttura sportiva coperta realizzata con un finanziamento del Ministero degli Interni

Il finanziamento risale alla amministrazione de Miccolis e l’opera sarà al servizio non solo del quartiere di san Pietro Piturno ma di tutta la città.

Con l’approvazione del Bilancio comunale è stato approvato anche il piano triennale delle opere pubbliche 2017 – 2019 che contiene opere già avviate, altre che saranno completate nei prossimi due anni e altre che, come piazza Moro o il nuovo Palazzetto dello sport, difficilmente si faranno a breve… a meno di qualche “miracolo”

Il Piano delle opere pubbliche è comunque il libro delle opere che l’Amministrazione vorrebbe mettere in cantiere per i prossimi 3 anni Oltre alla nuova struttura sportiva a san Pietro Piturno nel Piano c’è un buon numero di opere e molte di queste risalgono alla precedente amministrazione, come ad esempio

- Lavori di manutenzione ed adeguamento a norma della scuola materna san Nicola 963.535.000 euro  (Fondi regionali) opera già appaltata e i cui lavori sono iniziati nei giorni scorsi

- Completamento delle strade complanari in zona Industriale lungo la strada provinciale per Noci per cui c’è un finanziamento con fondi CIPE di 650.000 euro

- Completamento della Biblioteca comunale F. de Miccolis ex convento delle carmelitane 492.365  euro con Fondi regionali. Anche in questo caso i lavori sono già iniziati il 2 maggio…

l’articolo continua in edicola…

Il Giornale di Putignano pubblica due pagine con l’elenco delle opere inserite nel piano triennale ,

Dal campo polivalente di san Pietro Piturno al completamento del Teatro, dalla scalinata di piazza Moro al Centro comunale di raccolta

maggio 5th, 2017

Sabato 6 maggio nel Parco Grotte di Putignano Giornata dell’Arte “Art in progress”: concerti, libri, fotografia, danza, sport… Ingresso Gratuito. Alle ore 18,00 ospite Roberto Vecchioni che presenterà il suo libro “il mercante di luce”

 

Art in Progress, Giornata dell’arte e della Creatività studentesca, nasce nel 2011 da un’idea degli studenti del polo liceale I.I.S.S. Majorana-Laterza di Putignano, con l’obiettivo di creare un contenitore artistico che offra la possibilità a tutti gli studenti di cimentarsi nelle più svariate forme d’espressione.
Negli anni le collaborazioni sul territorio sono andate crescendo e consolidandosi, coinvolgendo sempre più studenti ed associazioni culturali. Anche quest’anno si conferma  la preziosissima partecipazione degli studenti di I.I.S.S. Da Vinci di Noci e di numerose associazioni del territorio.

• IL PROGRAMMA

MAIN STAGE
10:00 Esibizioni studentesche
16:00 Contest musicale Art in Progress
18:00 Roberto Vecchioni presenta ‘Il mercante di luce’
21:00 Esibizione dei MILPH
22:00 Nobraino in concerto

SECOND STAGE
11:30 Esibizione di Unisontek
16:00 Chromosphere
20:00 Modular SH
23:00 Drafted

AREA PRATO
10:00 Flashmob degli studenti
Laboratorio di pittura
Laboratorio di giocoleria
Open classes di crossfit
10:30 Mercatino di vinili ed esposizioni artigianali
16:00 Esibizione di danza
20:00 Street band
20:30 Esibizione di SIRIO
21:00 Esibizioni di hip-hop e danza moderna

AREA BOSCO
10:00 Maratona e mostra fotografica
Laboratorio di fumettistica
Laboratorio di fotografia
18:30 Proiezione di cortometraggi degli studenti

• CON LA COLLABORAZIONE DI
agricultura
A ME MI
crossfit Load
DARF Associazione Culturale Noci
Grotta Del Trullo Putignano
Associazione l’isola Che Non c’è
K2 indoor Scuola di Arrampicata
VIA GLUCK

• MEDIA PARTNER
Radio JP
Yes We Radio

• CON IL PATROCINIO DI
Comune di Putignano
Assessorato alla Cultura, Turismo, P.I. e Agricoltura – Putignano

• INFO
artinprogress.putignano@gmail.com

 

Ingresso gratuito

 

 

 

maggio 5th, 2017

Mercoledì  3 maggio , sono stati attivati i primi spostamenti previsti nel  mercato settimanale.

Le bancarelle di piazza Moro sono state disposte in senso verticale rispetto all’Estramurale  così come è riportato nella mappa che pubblichiamo in basso.

Tra una fila e l’altra i corridoi sono larghi  4 metri rendendo più agevole  il passaggio dei clienti e di  eventuali mezzi di soccorso.  Solo l’ultima fila è  in orizzontale.

Una disposizione giudicata positivamente  da commercianti e clienti, e nella mattinata l’assessore Luciana Laera la comandante Scalini, i vigili Nudo e Romanazzi hanno  monitorato al situazione

Nelle prossime  settimane sono previsti altri cambiamenti che coinvolgeranno le bancarelle di corso Umberto I.

Con gli ulteriori cambiamenti il mercoledì , dall’incrocio di bar Carlino a villa de Miccolis, il corso Umberto I tornerà libero da bancarelle e sarà aperto al traffico.

Le bancarelle del corso verranno spostate   lungo l’estramurale a Mezzogiorno (fino a via Adige)   e in via Noci fino a via Piccirilli, all’ingresso del mercato ortofrutticolo.

In corso Umberto I resteranno le bancarelle solo nel tratto davanti a piazza XX settembre e  Municipio  ma saranno disposte in una sola fila  sul lato di p.zza XX settembre.

In questo modo l’accesso sarà più agevole sia per i clienti sia  per eventuali mezzi di soccorso.

Infine anche la giostrina rimasta su piazza Moro verrà spostata e sistemata accanto all’altra  giostrina installata sul marciapiedi alberato di fronte al  Comune.

maggio 3rd, 2017

FINTE BATTERIE PER NASCONDERE DROGA, CHIUSO IL GARAGE DELLO SPACCIO.

A seguito degli ultimi rinvenimenti e sequestri di modiche quantità di sostanze stupefacenti, trovate anche nella disponibilità di minorenni, i Carabinieri della Stazione di Putignano hanno predisposto dei mirati servizi di controllo concentrati in particolare nella zona di Largo Portanuova.

In effetti, nel pomeriggio di ieri, i militari hanno acceso i riflettori su un frequente transito in zona di un’autovettura di colore grigio, condotta da una persona incensurata, ma nota per le frequentazioni con persone dedite allo spaccio.

Seguendone gli spostamenti, i militari si sono recati presso l’immobile di residenza del sospettato il quale, vedendoli arrivare, si è dato alla fuga a piedi per le vie cittadine inseguito dai Carabinieri.

Infine, sfinito dalla prolungata e affannata corsa è rovinato a terra. Raggiunto dai militari è stato trovato in possesso di un involucro di carta contenente n. 4 “cipollotti” di cocaina.

Successivamente le operazioni di perquisizione sono state estese al veicolo in uso al “pusher” e successivamente al garage da dove era stato visto uscire poco prima e dove è stata rinvenuta una custodia in plastica trasparente per maschera del tipo “kit per vie respiratorie” contenente n. 11 cipollotti, identici ai precedenti, nonché un involucro in cellophane, termo-sigillato, contenente un pezzo solido di “cocaina”.

Nel prosieguo, all’interno di una scatola di scarpe i Carabinieri hanno rinvenuto due involucri in cellophane trasparente assicurati con legacci contenenti “marijuana”, nonché un contenitore in metallo, riproducente una batteria per torcia, con all’interno n. 17 “cipollotti” di cocaina, infine, in un’altra scatola per scarpe, svariato materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente (bicarbonato, un accendino, ritagli in cellophane di colore bianco, un bilancino di precisione). Complessivamente i Carabinieri, che hanno arrestato l’uomo, accusandolo di spaccio di stupefacenti, hanno sequestrato € 140,00, in banconote da 50 e 20 euro, ritenute provento dell’attività di spaccio, gr. 25 di cocaina e gr. 85 di marijuana. L’arrestato, R.G. – 47enne, è stato condotto innanzi al Giudice del Tribunale di Bari e, a seguito di richiesta di “patteggiamento”, è stato condannato alla pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione nonché alla multa di €. 1.200, con la sospensione condizionale della pena.

aprile 29th, 2017

Cominciano i lavori. Per tre mesi  la biblioteca non potrà essere utilizzata dai cittadini

 

“A partire da martedì  2 maggio il servizio di Biblioteca verrà interrotto” . La comunicazione  è stata  affissa nei pressi dell’ascensore e ricorda agli utenti l’imminente inizio dei lavori di ristrutturazione per un importo complessivo di euro  492.000 che riguardano l’impianto elettrico e sicurezza.

La biblioteca sarà un cantiere aperto e quindi verranno interrotte tutte le attività sia quelle di accesso alla sala lettura che le iniziative e manifestazioni programmate da associazioni o dal comune.

Il chiostro interno non sarà agibile  per  le cerimonie di matrimonio  già programmate che  verranno spostate   nel palazzo Romanazzi Carducci .

“Ci spiace per i disagi che la chiusura porterà ai tanti utenti della Biblioteca – dicono in Comune – ma abbiamo comunque cercato di spostare l’inizio dei lavori  nel periodo di primavera estate quando la biblioteca è meno utilizzata”.

Nel progetto iniziale di ristrutturazione che risale alla amministrazione de Miccolis  era prevista anche la ristrutturazione di una terrazza per consentire lo svolgimento di manifestazioni e incontri all’aperto  ma la Sovrintendenza ha bocciato questa parte del progetto.

aprile 22nd, 2017

Carta di identità elettronica con impronte digitali

Da fine luglio anche presso il comune di Putignano si potrà richiedere la carta di identità elettronica.

Cambiano le procedure e la carta non sarà più rilasciata dall’ufficio comunale ma dal Ministero dell’Interno.

L’ufficio comunale provvederà a registrare i dati e le impronte digitali del richiedente. La carta elettronica arriverà direttamente a casa dopo 6 giorni dalla richiesta.

 

E’ in arrivo la carta elettronica digitale e tra giugno e luglio negli uffici dell’Anagrafe del Comune di Putignano è prevista la installazione delle apparecchiature necessarie. Le vecchie carte di identità restano valide fino alla loro scadenza, ma da luglio chi deve rinnovare la propria carta o deve farla per la prima volta, riceverà solo carte di identità elettroniche. Le procedure cambiano e la carta di identità non viene più rilasciata dall’ufficio comunale ma dall’ anagrafe residenti del Ministero dell’interno.

In pratica chi deve fare o rinnovare la carta di identità si reca all’ufficio Comunale che registra i dati anagrafici e li invia al Ministero dell’interno. Tra i dati necessari ad ottenere la carta di identità ci sono anche le impronte digitali che verranno scritte in sicurezza all’interno della propria CIE (carta di identità elettronica) e non depositate in nessun altro luogo.

Per la rilevazione delle impronte digitali, l’operatore comunale utilizzerà un sensore elettronico su cui il cittadino poggerà le proprie dita.

Dopo sei giorni dalla trasmissione dei dati al Ministero, la carta elettronica stampata dall’Istituto Poligrafico di Stato arriverà alla residenza del cittadino che potrà utilizzarla. Il costo della nuova carta è di 22 euro (il costo della vecchia carta era di 5 euro). In occasione del rinnovo della carta di identità, come avviene già adesso anche con quella cartacea , si può indicare la volontà di donare gli organi