Vittorio Sgarbi all’inaugurazione del Museo


Comunicato stampa comune di Putignano

Apertura Museo Principe Gugliemo Romanazzi Carducci di Santo Mauro

Si terrá sabato 4 febbraio 2017 alle ore 18.30 l’inaugurazione, già preannunciata prima delle festività natalizie, del Museo civico intitolato a Guglielmo Romanazzi Carducci principe di Santo Mauro, che con tale esplicita finalità cedette il palazzo al Comune nel lontano 1967.

Evento atteso, che cade  nel cinquantennio dal meritevole atto di donazione compiuto dal Principe e dalla sua famiglia nei confronti dell’intera comunità putignanese.

Prenderanno parte all’inaugurazione: il presidente della Regione Michele Emiliano, l’assessore regionale alla cultura Loredana Capone, il Segretario regionale del MIBACT Eugenia Vantaggiato, il Direttore del Polo museale della Puglia Fabrizio Vona nonchè i Sottosegretari di Stato Angela D’onghia e Massimo Cassano, i senatori Pietro Liuzzi e Michele Boccardi, e l’on. Francesco Paolo Sisto.

Testimonial d’eccezione il noto storico dell’arte, l’onorevole Vittorio Sgarbi.

Saranno presenti, inoltre, anche alcuni componenti della famiglia donatrice, tra cui Margherita Lombardo di Cumia, nipote diretta del principe Guglielmo.

L’evento inaugurale sarà preceduto alle ore 16.30 da un incontro/conferenza presso l’Auditorium del Polo liceale Majorana Laterza, cui prenderanno parte il prof. Sgarbi, il Sindaco Domenico Giannandrea, l’Assessore alla Cultura Emanuela Elba, l’Assessore al Patrimonio Silvino Quaranta, il Dirigente scolastico Martino Sgobba e il Dirigente della I area del Comune Domenico Mastrangelo. L’incontro, indirizzato agli studenti e alla cittadinanza in generale, verterà sul tema della valorizzazione delle risorse del patrimonio artistico e culturale cittadino in prospettiva dello sviluppo turistico.

Seguirá alle ore 18.30 l’evento inaugurale vero e proprio, che si svolgerà all’interno del Museo.

L’inaugurazione prevede una serie di iniziative contestuali l’una all’altra, che si svolgeranno contemporaneamente in vari ambienti del palazzo. L’obiettivo è trasformare sin da subito il museo in un luogo simbolo della cultura cittadina, vero e proprio attrattore turistico con alcune esposizioni temporanee e permanenti, che saranno già fruibili dal pubblico a partire da domenica 5 febbraio.

Nelle sale al secondo piano del palazzo sará inaugurata, in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese, la mostra permanente delle opere prodotte nell’ambito del progetto di arte contemporanea “Carneval Visual Art” (Programma di Cooperazione Grecia-Italia, progetto I.C.E. – Innovation, Culture and Creativity for a new Economy).

Sempre per l’occasione lo stesso Teatro Pubblico Pugliese si fará promotore del concerto “Dall’Opera alla Canzone – musiche di Paisiello, Tosti e Mozart” prodotto dall’Ensemble della ICO Magna Grecia di Taranto.

Al piano terra sarà inaugurata invece l’esposizione fotografica “Apulien” del noto fotografo e regista Giovanni Troilo, visitabile da febbraio fino a tutto il periodo estivo.

La mostra, nata da un progetto fotografico, poi edito in Germania con la casa editrice Verlag, ha ricevuto diversi riconoscimenti nel corso degli anni, tra cui il premio come miglior libro fotografico negli Stati Uniti agli International Phtography Awards.

L’allestimento della mostra a Putignano si pone nell’ottica di rendere il museo non solo un luogo di storia e cultura locale, omaggiando l’ideatore della mostra stessa, vincitore,

 

Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>