Sabato ore 17,00 sfida con il Cassino

UISP’80 PUTIGNANO, SI RITORNA IN CAMPO

Dopo la sosta per gli impegni della nazionale si torna in campo .

  Sabato 12 novembre alle ore 17,00 sulla pagina Facebook della UISP’80 Pallamano Putignano  diretta della partita CUS Cassino- Putignano. 

Il terzino Francesco Bombara fuori gioco fino ad anno nuovo a causa di un infortunio nella partita con il Pescara

Intervista ad Antonio Lippolis (classe 1998),  vera rivelazione di questo inizio di campionato.

 

Mercoledì 2 e domenica 5 novembre la nazionale italiana è scesa in campo per il doppio impegno contro la Georgia valevole per le pre-qualificazioni ad EHF EURO 2020 portando a casa 2 vittorie fondamentali per sperare di accedere al tabellone principale.

Ciò ha fermato tutti i campionati maschili senior, compreso quello di serie A2 girone D che vede in testa proprio il Putignano e le due squadre di Teramo. A conti fatti questa sosta si è rivelata molto utile per alcuni ragazzi di mister Realmonte che hanno potuto recuperare con calma la piena efficienza fisica dopo aver riportato alcuni acciacchi più o meno seri durante la partita con il Pescara.

A tal riguardo ci dispiace comunicare che purtroppo il terzino Francesco Bombara ha riportato una lesione parziale del legamento del ginocchio destro che lo terrà fuori gioco fino ad anno nuovo.

Tutta la società fa il tifo per Francesco, affinché una volta rimessosi in sesto possa ritornare a calcare i campi da gioco e riprendere il suo percorso di crescita.

Nel frattempo i suoi compagni hanno approfittato di queste due settimane di tempo per studiare attentamente il prossimo avversario, il CUS Cassino, una squadra molto ostica, che forse fino ad adesso ha raccolto meno di quanto meritava.

Sabato 12 vincere sarà fondamentale per la UISP’80 perché questa partita apre un trittico di fuoco che vedrà i rossoblù affrontare in 14 giorni Cassino e Capua in trasferta e il rullo compressore Lions Teramo in casa.

Come si suole dire “vincere aiuta a vincere” pertanto ritornare da Gaeta (il CUS Cassino gioca lì, ndr) con 3 punti in tasca rafforzerebbe le certezze dei giocatori putignanesi e metterebbe ancora più pressione al Teramo   che a quel punto sarebbe costretto ancor di più a vincere a Putignano per non complicare la sua corsa al primo posto, che è il suo obiettivo conclamato.

Riguardo la prossima partita e quella giocata la settimana scorsa con il Pescara abbiamo rivolto qualche domanda al giovanissimo portiere Antonio Lippolis (classe 1998),  vera rivelazione di questo inizio di campionato.

Ciao Antonio, nelle prime due partite mister Realmonte ha scelto te come portiere titolare. Ti aspettavi questo avanzamento di grado oppure è stato come un fulmine a ciel sereno? Inoltre cosa provi a riguardo di queste nuove e maggiori responsabilità?

Ad inizio anno il mister e la società mi avevano annunciato che quest’anno avrei avuto più spazio in prima squadra, ma sinceramente non pensavo che ciò volesse dire partire titolare sin dall’inizio del campionato. Naturalmente sono molto contento e soddisfatto di questa promozione e cercherò di ripagare tutta la fiducia che è stata riposta nei miei confronti effettuando un bel po’ di parate!”

Dietro di te hai un portiere di grande affidabilità e esperienza come Vincenzo Laterza, come ti trovi a lavorare al suo fianco?

“Con Vincenzo andiamo molto d’accordo. Lui è un portiere di grande esperienza e ci tiene molto alla crescita dei più giovani. Negli ultimi due anni ho perso il conto di quanti suggerimenti mi ha dato.”

Sabato 29 il Putignano è sceso in campo contro il Pescara. Come giudichi la prestazione tua e dei tuoi compagni?

Sebbene abbiamo vinto con 7 reti di scarto per alcuni tratti della partita non siamo stati molto brillanti. In alcuni frangenti sia a livello di squadra che come singoli avremmo potuto fare molto meglio. Siamo una squadra giovane perciò ogni tanto ci capita di perdere un po’ la rotta, ma ci stiamo allenando duramente affinché ciò accada sempre meno”

Proprio durante l’ultima partita sei uscito dal campo a seguito di un infortunio alla caviglia. Hai recuperato per il prossimo match?

A caldo la caviglia mi faceva molto male e non riuscivo proprio a camminare, tant’è che avevo pensato al peggio. Fortunatamente l’infortunio è risultato meno grave del previsto, così dopo una settimana di cure lunedì sono ritornato ad allenarmi e adesso sono pronto per la sfida contro il Cassino”

L’ultima domanda riguarda proprio la sfida di sabato prossimo con il CUS Cassino. Che partita ti aspetti di giocare?

Sicuramente sabato avremo davanti a noi una squadra ostica che vorrà vincere la sua prima partita in casa. Anche noi, però, vogliamo vincere per arrivare a quota 9 punti e per arrivare alla delicatissima sfida contro il Lions Teramo con il vento in poppa. Una cosa è certa, sabato entrambe le squadre faranno tutto il possibile, e se ci riescono anche l’impossibile, per vincere.”

Appuntamento quindi a sabato 12 alle 17,00 sulla pagina Facebook della UISP’80 Pallamano Putignano per la diretta della partita CUS Cassino- Putignano.

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>